Grazie Google, di cuore.

La nostra operazione volge al termine. Tra un video e l’altro è dunque tempo di ringraziamenti. Cominciamo da alcune multinazionali senza i cui strumenti questo progetto non sarebbe stato nemmeno immaginabile.

Allora grazie a Google proprietario di Youtube, canale su cui abbiamo potuto gratuitamente caricare gli oltre 30 video-racconti. Grazie due volte Google: ha infatti messo a disposizione anche l’indirizzo gmail tramite il quale abbiamo potuto tenere i contatti con tutti i genitori partecipanti all’operazione e proporre il progetto a comitati, blogger e altri soggetti potenzialmente interessati.

Grazie a WordPress, che ha fornito la piattaforma sui cui i video sono stati proposti e commentati. Grazie per averci fornito un luogo virtuale sui cui abbiamo potuto, gratuitamente e liberamente, condividere spunti e segnalazioni che riguardavano i tanti genitori che, in giro per l’Italia, si impegnano ogni giorno per una scuola pubblica di qualità.

E grazie, naturalmente, anche a Facebook sui cui abbiamo diffuso i contenuti del sito, raccolto apprezzamenti, condiviso notizie e post – ma anche emozioni.

Grazie anche a Twitter, ai mini messaggi che ci ha permesso di inviare dai profili dei singoli genitori che hanno avuto la voglia di farlo.

Tutti insieme ci hanno permesso di far sentire la nostra voce, di promuovere il nostro progetto, di divulgare le nostre idee, di condividere i nostri valori. A costo zero e senza censura. Grazie, di cuore.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Segnalazioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...